Il piccolo borgo di Fivizzano è posto nel cuore della Lunigiana sulle pendici sud-occidentali dell’appennino Tosco-Emiliano.

Importante centro commerciale già nel XIII secolo grazie alla sua posizione sulla direttrice per l'Emilia, ancora oggi rappresenta un nucleo abitativo importante, sia per la sua storia in un luogo che ha risentito fortemente dell'influenza medicea, che per il fatto che continua ancora oggi a rappresentare un importante crocevia di culture diverse.

I primi insediamenti a Fivizzano risalgono all'epoca romana anche se si hanno notizie certe a partire dal Medioevo. Il territorio di questo comune fece parte per lungo un periodo dei domini di Spinetta Malaspina, per poi passare intorno al XV secolo sotto il dominio di Firenze, da qui in poi le sue sorti saranno intimamente legate a quelle della città. Qualche secolo più tardi dopo la breve dominazione francese del periodo napoleonico, tutta la zona passò ai granduchi di Toscana che ne mantennero il controllo fino all'Unità d'Italia.

Oggi Fivizzano, denominata la Firenze della Lunigiana, per le influenze della presenza medicea sul territorio, rappresenta ancora un luogo di storia , arte e cultura vivo e pulsante, in una cornice naturalistica davvero spettacolare.

  • Facebook App Icon
gruppo storico sbandieratori fivizzano
  • c-youtube
YouTube

© 2014 Gruppo Storico Fivizzano, tutti i diritti riservati